Questo sito utilizza i cookie per assicurare il corretto funzionamento dello stesso e raccogliere dati statistici sugli utenti in modo da poterci migliorare sempre più

Per maggiori informazioni sui cookie
Accetta di utilizzare i cookie sul nostro sito e chiudi il banner

Analizzatori dello spazio di testa

L’importanza di analizzare il contenuto dello spazio di testa nel controllo qualità del Confezionamento in Atmosfera Modificata (MAP)

Nell’ambito del packaging per spazio di testa si intende il volume interno alla confezione non occupato dal prodotto. L’atmosfera in essa contenuta è denominata spazio di testa. Si definisce analisi dello spazio di testa la misurazione del gas presente all’interno di quell’area. L’analisi dello spazio di testa è una parte fondamentale dell’attività di controllo qualità per le industrie alimentari, del settore beverage e farmaceutico.

L’analisi dello spazio di testa garantisce che i residui d’ossigeno non eccedano limiti prestabiliti: un’eccessiva presenza di ossigeno potrebbe favorire la proliferazione di microrganismi quali batteri o muffe e causare una diminuzione della shelf-life del prodotto confezionato.

Questo tipo di analisi si concentra prevalentemente sulla presenza di ossigeno ma in molti casi è altrettanto importante tenere in considerazione la quantità di CO2.

Come avviene concretamente la misurazione dello spazio di testa?

Per effettuare un’analisi dello spazio di testa le confezioni da esaminare vengono rimosse dalla linea di confezionamento. Un sottile ago collegato all’analizzatore tramite un tubicino viene introdotto all’interno della confezione ed una pompa interna allo strumento preleva un piccolo volume dello spazio di testa. Questo volume campionato viene così a contatto con un sensore in grado di misurarne la concentrazione residua d’ossigeno o di anidride carbonica.

I nostri analizzatori dello spazio di testa forniscono così una lettura diretta della concentrazione di gas. La velocità con cui le analisi vengono portate a termine costituisce un fattore di notevole importanza ed i nostri analizzatori riescono a misurare concentrazioni residue di ossigeno a velocità molto elevate. In questi casi infatti, risulta molto più utile ed efficiente per gli operatori del settore riuscire ad effettuare le analisi a campione in 5 secondi piuttosto che in 30.

La gamma Dansensor di analizzatori dello spazio di testa per l’assicurazione qualità di prodotti confezionati in MAP

MOCON Italia S.r.L. (Dansensor) offre un’ampia gamma di valide soluzioni per il controllo dello spazio di testa di prodotti confezionati in MAP per vari settori produttivi:
CheckPoint
- CheckPoint II
CheckMate 3
OpTech

CheckPoint è un analizzatore portatile dello spazio di testa. E’ uno strumento di facile utilizzo che permette di eseguire le analisi dei residui d’ossigeno ed, opzionalmente, di CO2 . Sono disponibili versioni funzionanti con le classiche pile stilo AA o con batterie ricaricabili.

CheckPoint II rappresenta la versione più avanzata del modello CheckPoint ed è anch’esso un analizzatore portatile dello spazio di testa. Può costituire per gli operatori del CQ un valido supporto in quanto permette di archiviare tutti i dati delle analisi ottenute comodamente sul proprio PC. E’ disponibile il lettore dei codici a barre opzionale per una migliore selezione operativa dei prodotti da analizzare.

CheckMate 3 è ideale per coloro che hanno l’esigenza di controllare la qualità di più ampi volumi produttivi in modo molto accurato. Con CheckMate 3 è possibile controllare interi flussi di produzione di confezioni alimentari, bottiglie per il settore beverage e confezioni del settore farmaceutico. Dotato di lettore di codici a barre opzionale permette di identificare le seguenti informazioni: numero di lotto, linea di produzione, tipo di confezione e nominativo dell’operatore, è disponibile nella versione ad alta accuratezza dotata di sensore allo zirconio per la misurazione dei residui d’ossigeno nel range di ppm.

OpTech-O2 Platinum offre la possibilità per l’operatore di effettuare le analisi in maniera non distruttiva attraverso materiali trasparenti.

Analisi dello spazio di testa di confezioni contenenti alte concentrazioni d’anidride carbonica

I nostri analizzatori CheckPoint, CheckPoint II e CheckMate 3 oltre a misurare i residui d’ossigeno possono anche opzionalmente rilevare la presenza di anidride carbonica ed assicurarvi il controllo della corretta miscela di gas.

In breve
Alla costante ricerca di soluzioni tecnologicamente avanzate nell’ambito dell’analisi dello spazio di testa, MOCON Italia S.r.L. (Dansensor) ha sviluppato degli strumenti in grado di adattarsi ad ogni tipo d’applicazione dotati delle seguenti caratteristiche:
• Accuratezza nell’analisi dei residui d’ossigeno all’interno dello spazio di testa
• Rilevazione dei residui di O2 anche in presenza di elevate quantità di CO2
• Design robusto ed ergonomico
• Modelli concepiti e realizzati per soddisfare molteplici esigenze produttive
• Conformi ai requisiti dei principali enti certificatori
• Ideali per l’attività di controllo qualità nel confezionamento in MAP

Per ulteriori informazioni su questi prodotti potete consultare il menu alla vostra sinistra o contattare una filiale MOCON Italia S.r.L. (Dansensor) cliccando sulla voce Contatti del menu principale.



interessato ad offerta?

La invitiamo ad inviare i suoi dati e riceverà un’offerta entro breve.

Richiesta di offerta

Richiesta di offerta per Analizzatori dello spazio di testa

La invitiamo ad inviare i suoi dati e riceverà un’offerta entro breve.
Nome Azienda
Nome
Nazione
Provincia
Telefono n°
E-mail
Invio richiesta
Cancel
Get the Flash Player to see this film clip.